Felipe Recio ha scritto questa canzone per l’Associazione Conquistando Escalones (tra un po’ avremo anche la sua versione). In questa occasione, come anteprima, la Monthy Boli Band agli strumenti e voce, con un video montato da Diana Puerta. Buon ascolto e condividete! A seguire traduzione integrale del testo:

A volte penso che sia giunto il momento,
Che sia arrivato il momento di abbandonare,
La colpa credo è di quello che sento,
E quello che sento si chiama solitudine.

Le pacche sulle spalle non mi bastano,
E le parole se ne vanno con il vento,
E sento che le luci poco a poco si spengono,
E non c’è una spalla amica su cui piangere.

Ma ora so che non sono solo!
Ora so che siamo molti di più!
Conquistando scalini insieme,
Tirando fuori le palle, uscendo dal fango,
Ora so che siamo molti di più…

Sembra che finalmente ci sia chi capisce,
Che non si può sempre sorridere,
Che anche sorridere a volte ti ferisce,
Che ci sono volte in cui piangere significa vivere.

Prima di tutto siamo vivi,
Prima di tutto siamo persone normali,
Dobbiamo cercare di vincere il destino,
Noi continueremo a lottare fino allo sfinimento!

Ma ora so che non sono solo!
Ora so che siamo molti di più!
Conquistando scalini insieme,
Tirando fuori le palle, uscendo dal fango,
Ora so che siamo molti di più…

(Bis)
Ma ora so che non sono solo!
Ora so che siamo molti di più!
Conquistando scalini insieme,
Tirando fuori le palle, uscendo dal fango,
Ora so che siamo molti di più…